Luni-maristaeli

Luni-maristaeli

(Testo) Francesco Farina (Foto) Francesco farina-Enrico leproni

01 [800x600]

Andare a visitare una centenaria e trovarla in splendida forma !
L’Aviazione di Marina ha le sue origini nel lontano 1913 quando –dopo gli esperimenti condotti da Calderara nel 1906-1907 e da Guidoni dal 1911- viene istituito il “Servizio Aeronautico della Regia Marina”. Ben presto ha modo di farsi valere nel corso della Grande Guerra al termine della quale, oltre alle innumerevoli ricompense ai propri uomini, la sua bandiera riceve la Medaglia d’Argento al Valor Militare.

Alla costituzione della R. Aeronautica, la Marina –pur avendo nel frattempo messo in linea proprio in quell’anno la R.N. Miraglia, nave appoggio idrovolanti, perde progressivamente il controllo dei mezzi aerei, sancito con legge del 1937 quando nasce l’Aviazione per la Marina cui continua a fornire prezioso supporto con gli ufficiali osservatori.
Solo nel 1958 viene autorizzata una autonomia con la costituzione del 1° Gruppo Elicotteri, da dove partirà il grande sviluppo operativo che oggi vediamo.

La sensazione di vitalità e “di splendida forma” la si rileva visitando l’Aviazione di Marina, nel caso Maristaeli di Luni –Sarzana, operativa dal novembre 1969 e intitolata -dal 1999- all’Ammiraglio Giovanni Fiorini.

Il compito della Stazione e dei due Gruppi di volo dipendenti è di curare l’addestramento e la standardizzazione degli equipaggi per mantenerne la prontezza operativa. L’attività si svolge per lo più a bordo delle unità navali per lotta antinave e antisommergibile, sovente operando congiuntamente con gli Incursori ed i Subacquei della Marina. Non va dimenticato il supporto che danno alla Protezione Civile nei casi di calamità o al 118 per necessità di soccorsi diversi.

Per facilitare l’addestramento, è stato creato un Centro Simulazione Missione (F.C.M.S.) per gli EH-101, dove gli equipaggi si addestrano in condizioni prossime al reale con risultati più che soddisfacenti sia in termini di risparmio di ore di volo sia di sicurezza. Il simulatore è stato sviluppato dalla Agusta Westland con il supporto della CAE, società canadese leader del settore, e si compone di due moduli: il Full Mission Flight Simulator che riproduce il cockpit dell’elicottero e il RearCrew Trainer, per l’addestramento ai sistemi.

Il Primo Gruppo Elicotteri (InceptaPersequor)è sorto nel 1956 ad Augusta su Agusta Bell AB 47 G per poi trasferirsi a Catania da dove ha operato con Sikorsky SH-34 poi sostituito dagli AB-204 e con Sikorsky SH-3D Sea King per passare infine all’attuale sede di Luni nel 1971. Oggi è dotato di elicotteri EH-101.

Il Quinto Gruppo Elicotteri (Utraque Fortuna Insignis et Virtute)è stato costituito a Luni nel novembre 1969 con compiti di supporto sia tecnico sia logistico per gli elicotteri imbarcati. Inizialmente dotato di AB-47 e SH-34, poi sostituiti da AB-204 e AB-212. Attualmente è dotato di SH-90.

Tenuto conto dell’ambiente operativo prettamente marittimo, è stato costituito un Centro Addestramento Aeromarittimo che consente agli equipaggi di addestrarsi ad uscire da un elicottero ammarato. Allo scopo è predisposta una piscina dove un HeloDunker (simulatore diammaraggio forzato,che riproduce a grandezza naturale la cabina di un elicottero) permette di riprodurre l’emergenza e gestirla per una maggior sicurezza nelle operazioni sul mare sia per gli equipaggi sia per i soccorritori. E’ possibile simulare ammaraggi sia controllati sia con conseguente capovolgimento del mezzo come anche un ammaraggio immediato, senza alcuna preparazione preventiva per l’equipaggio. L’importante funzione di questo centro è tale che viene utilizzato anche dagli equipaggi delle altre Forze Armate, anche straniere.

Infine vi è il Centro Sperimentale Aeromarittimo (C.S.A.), costituito nel 2006 (continuando ed evolvendo l’attività del preesistente Gruppo di Lavoro EH 101, sorto nel 1996), per attività di studio, di valutazione operativa degli elicotteri e dei relativi sistemi d’arma.

Per non smentire lo spirito del reparto, una visita alla Cappella mostra l’attaccamento alle “ali rotanti”: il campanile è fatto con pale di un HH-3F e molte suppellettili nella Cappella sono fatte con componenti elicotteristiche!
Aeroporto di Luni – Sarzana

L’aeroporto è intitolato al sergente maggiore pilota Bartolomeo Arrigoni, decorato della 1 guerra mondiale.
Nel corso della seconda guerra mondiale, vide il passaggio di vari reparti destinati al fronte e fu sede della 385^ Squadriglia Caccia Notturni nel 1941 e nel 1943, fino all’armistizio, fu sede del 8° Gruppo Caccia che, rientrato dall’Africa, garantì la protezione al sistema portuale di La Spezia.
Nel 1967 iniziano i lavori per crearvi la Stazione di Maristaeli.
Oggi su questo aeroporto, oltre alla Marina, opera la Guardia Costiera e la pista viene utilizzata anche locale Aero Club.

Un particolare ringraziamento al C.F. David Fossati per la cortesia e l’assistenza nel corso della visita, ed a Roberto Patriarca che ha organizzato l’incontro

Luni Maristaeli2014

[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-1600x1200.jpg]2150
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-1-1600x1200.jpg]1880
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-2-1600x1200.jpg]1690
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-3-1600x1200.jpg]1420
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-4-1600x1200.jpg]1370
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-5-1600x1200.jpg]1280
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-6-1600x1200.jpg]1120
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-7-1600x1200.jpg]1120
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-8-1600x1200.jpg]1010
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-9-1600x1200.jpg]1020
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-10-1600x1200.jpg]930
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-11-1600x1200.jpg]920
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-12-1600x1200.jpg]850
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-13-1600x1200.jpg]800
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-14-1600x1200.jpg]790
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-15-1600x1200.jpg]710
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-16-1600x1200.jpg]700
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-17-1600x1200.jpg]670
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-18-1600x1200.jpg]580
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-19-1600x1200.jpg]661
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-20-1600x1200.jpg]580
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-21-1600x1200.jpg]630
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-22-1600x1200.jpg]530
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-23-1600x1200.jpg]580
[img src=http://www.flightaviation.it/wordpress/wp-content/flagallery/luni-maristaeli2014/thumbs/thumbs_1-24-1600x1200.jpg]520

I commenti sono chiusi